Gunkan Maki: ingredienti e preparazione

gunkanGunkan Maki, li avete mai provati? Dopo aver parlato dei diversi tipi di sushi oggi ci soffermiamo proprio su questo.

Anche se l’arte del sushi è molto antica, non tutte le ricette risalgono a tanto tempo fa. Alcune sono recenti, messe a punto solo poche decine di anni.

Tra queste rientra proprio il Gunkan, uno dei nostri preferiti.

Come vedremo diversi sono i tipi di pesce utilizzati così come le varianti. Di sicuro si tratta di una delle tipologie più “scenografiche”. Del resto come ripetiamo spesso proprio l’aspetto estetico e di presentazione dei piatti è fondamentale nella cucina nipponica.

Una vera e propria arte, per stupire prima con gli occhi e poi con il sapore.

Scopriamo insieme quale è la storia dei Gunkan, gli ingredienti e come prepararli a casa.

Sicuramente non sono tra i più semplici per iniziare a fare sushi. Ma con la tecnica potrete ottenere risultati incredibili.

Indice dei Contenuti
Che cos’è il Gunkan Sushi
Perchè si chiama così?
Quando e come nasce?
Ingredienti del Gunkan Sushi
Come si mangia
Calorie Gunkan Sushi
Video: come preparare Gunkan Maki a casa
Le ricette di Sushiacasa per i Gunkan Sushi

Che cos’è il Gunkan Sushi

Gli ingredienti base che costituiscono il sushi Gunkan sono gli stessi che si trovano in molte altre ricette.

Stiamo parlando di riso (puoi leggere approfondimento a come preparare il riso per sushi) e alga nori. L’alga nori è un’alga che viene pressata dentro due fogli e fatta essiccare, in modo tale che diventa molto robusta. Diventa così diventare la base di numerose preparazioni nella cucina giapponese. Nel caso del Gunkan maki, la nori serve a tenere insieme una base di riso pressato e lavorato in forma ovale.

Il resto del ripieno viene costituito da ingredienti morbidi, che potrebbero sfuggire nel momento in cui si porta il boccone alle labbra. Ecco allora che l’alga ha la funzione di contenitore del ripieno.

Perchè si chiama così?

Il termine Gunkan vuol dire barca. Infatti la forma di questo tipo di sushi ricorda quella di una piccola barchetta. Maki invece è il termine che illustra il procedimento che viene usato per realizzare questo tipo di sushi, ossia avvolgere il ripieno con un involucro esterno.

Il sushi maki infatti si distingue dal nigiri, il quale non ha un involucro esterno ma è costituito solo da riso e pesce.

In inglese Gunkan è tradotto battleship, vale a dire nave da battaglia o nave militare. In Italia si definisce anche bignè per via del suo ripieno molle.

Quando e come nasce?

Sono stati realizzati per la prima volta negli anni ’40 in un ristorante del quartiere più esclusivo di Tokyo, il Ginza.

In qualche modo la sua invenzione portò una piccola rivoluzione nel mondo del sushi. Da quel momento in poi ha influenzato molto la cucina giapponese.

La novità stava nel fatto che fino a quel momento il procedimento richiedeva di mettere prima l’alga e poi il riso. Ne sono un esempio i classici Hosomaki e Futomaki. Nella preparazione del Gunkan sushi, invece, il procedimento è inverso. Prima si modella il riso con la mano e poi lo si mette dentro alla nori.

Un’altra novità di rilievo era rappresentata dall’uso di altri ingredienti molli. Una vera e propria novità ma sperimentata prima.

Rappresenta, quindi, un’evoluzione rispetto alla tradizione più antica.

Ingredienti del Gunkan Sushi

gunkan maki salmoneGli ingredienti che vengono usati tradizionalmente per riempire la “barchetta” sono salmone, ricci di mare, ma soprattutto uova di pesce volante.

Il pesce volante è usato in abbondanza nella cucina giapponese. Le uova di pesce volante, in particolare, hanno un sapore gustoso e deciso, leggermente affumicato. L’aspetto è inoltre invitante poiché sono colorate e cangianti. Sono gradevoli al palato perché risultano un po’ croccanti quando vengono addentate.

A volte si usano anche le uova di salmone, che hanno un aspetto molto simile al caviale.

Come farcitura possono essere usati anche il kanimiso, ossia cervella di granchio, o il negitoro, un mix di cipolla verde e ventresca di tonno.

Come si mangia

E’ preferibile utilizzare le bacchette di legno chiamate Hashi (ma ricordiamo che è possibile mangiare il sushi con le mani).

Afferrando il Gunkan bisogna fare attenzione a mantenerlo in posizione orizzontale. Questo perchè se inclinato il ripieno potrebbe rovesciarsi e cadere. Ricordate che deve essere mangiato in un solo boccone!

Si serve sempre insieme alla salsa di soia. Proprio intingendo il singolo boccone nella salsa si deve prestare particolare attenzione. Solitamente ad essere “inzuppata” deve essere la parte del pesce e non quella del riso. Nel caso del Sushi Gunkan, invece, è proprio la parte inferiore con il riso che va intinta per prima, molto velocemente.

Può essere accompagnato dalla salsa wasabi. Bisogna fare molta attenzione a dosare con parsimonia il wasabi, che è molto piccante, perché potrebbe finire per azzerare il gusto delicato.

Calorie Gunkan Sushi

Il contenuto nutrizionale è molto elevato, anche se le calorie contenute di solito non superano le 50. In un singolo pezzo sono presenti acidi grassi omega 3 e omega 6, per la presenza del pesce, e molte vitamine e proteine.

Il sushi, in generale, è considerato un alimento che può essere tranquillamente consumato all’interno di un regime dietetico equilibrato, in quanto apporta importanti sostanze nutritive all’organismo senza però appesantire eccessivamente.

Video: come preparare Gunkan Maki a casa

Come abbiamo anticipato non è semplice preparare i Gunkan con le proprie mani. Con l’esperienza, però, la vostra abilità non potrà altro che migliorare. Del resto si tratta di uno dei più complicati da preparare, anche per la consistenza degli ingredienti.

Abbiamo selezionato un video tutorial Youtube con il quale potrete vedere la tecnica e replicarla a casa. In più il video è in italiano, quindi ancora più semplice da capire (soprattutto per i tutorial sushi non è semplice trovare ottimi video in italiano).

Le ricette di Sushiacasa per i Gunkan Sushi

Su Sushiacasa potete trovare una sezione dedicata alle ricette sushi da fare a casa. Una selezione delle migliori, adatte a tutti i livelli e gusti.

Ricordate di iscrivervi al gruppo privato Facebook Io Faccio Sushi per condividere foto e video del sushi che preparate con le vostre mani, oltre a incontrare appassionati di sushi con cui scambiare ricette e consigli.

Se volete conoscere gli altri tipi da preparare a casa ecco qua gli approfondimenti:

Inserisci il tuo commento

Sono Alessandro e non sono un “normale” appassionato di Sushi, anzi (devo essere sincero!) all’inizio odiavo il Sushi. Proprio così, il suo sapore proprio non mi convinceva. Questo almeno all’inizio. Perchè se l’amore per il Sushi non è nato fin da subito quando è “esploso” non mi ha più abbandonato. Da quel momento ho voluto sperimentare i diversi sapori della tradizione giapponese (non soltanto legati al Sushi!) e soprattutto ho sempre più desiderato di preparlo con le mie mani. Per questo motivo negli ultimi anni mi sono messo alla ricerca dei migliori blog per provare ricette da fare a casa. Ho affinato la mia tecnica e di certo ho ancora molto da imparare! Ho deciso di aprire Sushiacasa per condividere tutto quanto ho imparato! Oltre a questo ho aperto il gruppo Facebook “Io Faccio Sushi!” con un obiettivo ambizioso quanto semplice: creare il gruppo di appassionati sushi più grande in Italia! Condivido i contenuti del sito anche sulla pagina FB ufficiale “Sushiacasa.it”.